Conservazione

Come conservare i tartufi?

I tartufi possono essere conservati freschi, congelati o trasformati in salse, patè, formaggio. Quelli freschi possono essere conservati per circa una o due settimane in frigorifero, in contenitori ermetici ed avvolti in carta assorbente, da sostituire almeno una volta ogni due giorni.

 conservare i tartufi

In caso di congelamento (sconsigliato per il Bianco pregiato in quanto perderebbe almeno la metà del profumo, ma valida alternativa per tutte le altre specie), i tartufi possono essere conservati per vari mesi sia interi o affettati in contenitori con l’aggiunta di burro fuso.

In cucina, i tartufi rappresentano uno dei migliori condimenti esistenti. È consigliabile utilizzarli freschi in quanto esprimono al meglio tutti gli aromi e profumi caratteristici.